Presentazioni

Catalogo Didattica

Galleria Foto
Galleria Video

Eventi

Barburin dedica alcuni itinerari tematici alla scoperta - o riscoperta - degli aspetti più segreti ed intriganti di Torino. Attraverso passeggiate o tours nel cuore della città, nei suoi palazzi o nei suoi musei, la possibilità di scoprire storie, misteri o inediti aspetti artistici di una città non a caso definita magica. Ecco, tra le tante, alcune delle proposte più nuove pensate dalla Barburin:

Speciale Mostre

Le Avanguardie Russe

Ammirata e famosa a livello internazionale, giunge per la prima volta in Italia dal Museo Statale d'Arte Contemporanea di Salonicco un nucleo fondamentale dell'eccezionale collezione d'Avanguardia russa di George Costakis: l'uomo che nella Mosca degli anni immediatamente seguenti la Seconda Guerra Mondiale, sfidando i divieti e gli ostracismi del regime stalinista, decise di raccogliere metodicamente testimonianze dell'arte sperimentale russa d'inizio secolo, salvando dalla distruzione e dall'oblio questa componente vitale della cultura del Novecento. In contatto con le famiglie e gli amici degli artisti, oltre che con i pittori ancora in vita, Costakis - che lavorava come autista prima all'Ambasciata greca e poi in quella canadese - diede vita a una raccolta straordinaria che fino alla metà degli anni '70 conservò nell'appartamento moscovita di Vernadskii Avenue. L'abitazione era divenuta una sorta di straordinario museo privato, fucina per la formazione delle giovani generazioni e luogo d'incontro d'intellettuali, artisti e personalità di tutto il mondo che qui mangiavano, bevevano e discorrevano e dei quali restano ricordi, commenti e messaggi nel librone degli ospiti: da Marc Chagall a Henri Cartier-Bresson, da Nina Kandinsky a Edward Kennedy, da David Rockfeller a Igor Stravinsky. Nel 1977 Costakis se ne andò da Mosca per stabilirsi in Grecia, dopo un anno trascorso a Roma, lasciando alla Galleria Tretyakov una parte della sua collezione. Il nucleo rimanente di 1277 opere che volle portare con sé, venne acquistato nel 2000, a dieci anni dalla sua morte, dallo Stato Greco divenendo la principale collezione del Museo di Salonicco. La mostra "Avanguardia Russa dalla collezione Costakis", con circa trecento opere esposte, tra cui dipinti, guaches e acquarelli, lavori d'arte applicata, documenti e un nucleo di un centinaio di disegni sull'architettura costruttivista, si propone come una vera e propria esposizione enciclopedica dell'Avanguardia russa, rappresentativa di tutti i principali movimenti del tempo (dal Nuovo impressionismo e simbolismo al Cubo futurismo, dal Suprematismo al Cosmismo), ricca dei capolavori dei maggiori artisti di quegli anni come Malevich, Popova, Rodčenko, Rozanova, El Lissitzky, Stepanova. Un'immersione totale, curata da Maria Tsantsanoglou e Angeliki Charistou, per comprendere i cambiamenti radicali e rivoluzionari di quello che è stato definito da Camilla Gray "il grande esperimento" dell'arte del XX secolo. Costo comprensivo di ingresso, visita guidata e radioguida (obbligatoria) + diritti di prenotazione 16 € - 8 € possessori Carta Musei Ritrovo presso Biglietteria Palazzo Chiablese alle h. 20:40

Speciale Mostre 2015

MONET dalle Collezioni del Musée d'Orsay

Straordinaria esposizione dedicata a Claude Monet (1840-1926), tra i protagonisti, con Manet, Degas, Pissarro, Sisley, Cézanne e Renoir, della grande stagione dell’Impressionismo francese, tra gli anni Ottanta dell’Ottocento e il primo ventennio del Novecento. Il Musée d’Orsay, che conserva la collezione più importante dell’opera dell’artista, ha concesso oltre quaranta capolavori, per dare vita a una speciale rassegna che documenta l’attività del grande pittore, rendondo visibili i momenti più significativi e i cambiamenti che, partendo dagli esordi, hanno portato Monet a essere considerato il padre dell’Impressionismo. Costo: € 20 Intero; € 10 con Carta Musei (il costo include il diritto di prenotazione, la visita guidata, e la radioguida)

Torino delittuosa

DELITTI LUNGO IL PO Il lato criminale di Torino

Se è vero che a Roma si scoprono gli scheletri nell’armadio, anche Torino ha il suo lato "criminale" che terrorizza un po’ se si pensa che non è proprio frutto di invenzione, ma un itinerario per luoghi toccati da tragici eventi intorno ai quali sono fiorite leggende e dicerie di ogni tipo. Torino si tinge di nero sulle sponde del Po in un nuovo e avvincente Tour del Mistero.Da Piazza Vittorio ai Murazzi sino a Via Monferrato numerosi sono stati i delitti che hanno animato la cronaca nera sabauda nel corso degli anni. Antiche ricostruzioni d'Archivio, omicidi di Casa Savoia, gelosia, regolamento di conti, ma anche stranezze e storie sinistre infarciranno il racconto in ciascuna tappa del percorso. Un tour che ti farà conoscere il lato più criminale di Torino sulle orme di delitti eccellenti e storie di paura in compagnia di una guida turistica insolita che vestirà i panni di un vero Ispettore di Polizia a caccia di delitti e casi irrisolti quando le ombre si addensano sulla città e i misteri tornano alla luce

Barburin Eventi

Compleanni, Addii al nubilato e celibato...

Rivolgiti alla Barburin per un "horror-party" davvero speciale. Con Barburin eventi troverai tutte le occasioni in cui proporre ad amici, parenti, ospiti, colleghi una "maniera spettrale" per celebrare un evento speciale.Proposte su misura composte da Tour speciali a tema animati con sorprese, aperiti, apericena, merende in locations molto speciali 

Social Network

Seguici su

Calendario Eventi

La partecipazione agli eventi è subordinata alla prenotazione.

Informazioni e prenotazioni

Barburin - Corso Regio Parco, 48 10153 Torino

Tel - Fax + 39 011 853670